Condizioni


Condizioni di vendita generali

Disposizioni generali

Le presenti condizioni sono valide esclusivamente tra la società ML Piscine Italia s.r.l.s.con sede legale in Viale Giulio Cesare n 47 00192 Roma, P.Iva e C.F. 14626161005

1 - Oggetto del contratto

Con le presenti condizioni generali di vendita, il CLIENTE acquista a distanza i beni mobili materiali indicati ed offerti in vendita sul sito www.mlpiscineitalia.com

Il VENDITORE si impegna a descrivere e presentare gli articoli venduti sul sito con la maggior precisione possibile, tenuto conto che le caratteristiche tecniche e funzionali dei prodotti, riportate nelle descrizioni on line, corrispondono a quelle comunicate dai produttori.
Ciononostante, potrebbero evidenziarsi alcuni errori, imprecisioni o piccole differenze tra il sito e il prodotto reale. Le fotografie dei prodotti presentati sl sito www.mlpiscineitalia.com non costituiscono elemento contrattuale, in quanto solo dimostrative

I prodotti presenti sul sito sopra citato e/o le schede tecniche/installazione possono subire modifiche, senza preavviso; il CLIENTE non potrà invocare tali modiche quali causa di annullamento dell’ordine.

2 - Conclusione ed efficacia del contratto

Il contratto si conclude prevalentemente attraverso la rete internet, mediante l'accesso del CLIENTE all'indirizzo www.mlpiscineitalia.com e la realizzazione di un ordine di acquisto secondo la procedura prevista dal sito stesso.

Il contratto può concludersi, altresì, attraverso ordini telefonici o tramite e-mail.
In entrambi i casi, al termine della telefonata o dopo la lettura della e-mail, il VENDITORE trasmetterà al CLIENTE copia dell’ordine che il CLIENTE dovrà, accettare delle condizioni generali di vendita entro 3 giorni dal ricevimento della mail del VENDITORE.
Se non saranno accettate le condizioni di vendita entro detto termine e con le modalità sopra riportate, il contratto non si considererà concluso e l’ordine non verrà evaso.

Il contratto di vendita è considerato concluso con l'invio da parte del VENDITORE al CLIENTE di un'e-mail di conferma dell'ordine. L'e-mail contiene i dati del CLIENTE e il numero d'ordine, il prezzo della merce acquistata, le spese di spedizione a carico del CLIENTE ( se previste ) l'indirizzo di consegna al quale sarà inviata la merce.
Il CLIENTE si impegna a verificare la correttezza dei dati personali in essa contenuti ed a comunicare tempestivamente al VENDITORE eventuali correzioni.

Gli ordini e/o le modifiche di ordini effettuati verbalmente o telefonicamente devono essere sempre confermati per iscritto dal CLIENTE. In caso contrario, il VENDITORE non si assume alcuna responsabilità con riguardo ad eventuali errori o possibili fraintendimenti.

Il VENDITORE si riserva, a proprio insindacabile giudizio, il diritto di rifiutare l’ordine del CLIENTE, qualora non sussistano le condizioni ottimali di fornitura.

Il CLIENTE si impegna a prendere visione, prima di procedere alla conferma del proprio ordine, delle presenti condizioni generali di vendita, in particolare delle informazioni precontrattuali fornite dal VENDITORE e ad accettarle mediante l'apposizione di un flag nella casella indicata.

Nella e-mail di conferma d’ordine, il CLIENTE riceverà anche il link per scaricare ed archiviare una copia delle presenti condizioni generali di vendita, così come previsto dall'art. 51 comma 1 del D.Lgs 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014.

Il VENDITORE si impegna a consegnare la merce entro 30 giorni decorrenti dell'invio dell'e-mail di conferma d'ordine al CLIENTE.

Prima della conferma dell’ordine, il CLIENTE è tenuto in ogni caso a comunicare al VENDITORE eventuali difficoltà di consegna derivanti dal luogo in cui la merce dovrà essere scaricata. A titolo esemplificativo e non esaustivo, dovrà comunicare la presenza di vie di accesso strette e/o impervie o altre eventuali difficoltà di transito e manovra derivanti dallo stato dei luoghi in cui dovrà avvenire la consegna dei prodotti acquistati.
Qualora il CLIENTE non fornisca tempestivamente le dovute informazioni, il VENDITORE non sarà responsabile di eventuali costi aggiuntivi che verranno addebitati al CLIENTE in ordine alla consegna della merce in tali luoghi.

3 - Informazioni precontrattuali

Per il "CLIENTE" o “CONSUMATORE”
INFORMAZIONI PRECONTRATTUALI PER IL CONSUMATORE - ART. 49 DEL D.LGS 206/2005
Il CLIENTE con l’accettazione delle presenti condizioni generali di vendita dichiara di aver preso visione delle caratteristiche dei beni che vengono illustrate nelle singole schede prodotto al momento della scelta da parte del CLIENTE.

Dichiara, inoltre, che prima della conclusione del contratto di acquisto e prima della convalida dell'ordine con “obbligo di pagamento”, il CLIENTE è stato  informato relativamente a:

  • prezzo totale dei beni,  comprensivo delle imposte, con il dettaglio delle spese di spedizione e ogni altro costo;     

        
  • modalità di pagamento, consegna ed esecuzione;     

        
  • termine entro il quale il VENDITORE si impegna a consegnare la merce;     

        
  • condizioni, termini e procedure per esercitare il diritto di recesso (art. 7 delle presenti condizioni) nonché modulo-tipo di recesso di cui all'allegato I, parte B del D.lgs 21/2014;     

        
  • informazione che il CLIENTE dovrà sostenere il costo della restituzione dei beni in caso di recesso;     

        
  • esistenza della garanzia legale di conformità per i beni acquistati;     

        
  • condizioni di assistenza post vendita e garanzie commerciali  previste dal VENDITORE.     


 4 - Disponibilità dei prodotti

Prima di procedere con l'acquisto si prega di contattarci tramite email a info@mlpiscineitalia.com la disponibilità del prodotto ed i tempi di consegna.La disponibilità dei prodotti si riferisce alla disponibilità effettiva nel momento in cui il CLIENTE effettua l'ordine. Tale disponibilità deve comunque essere considerata puramente indicativa perché, per effetto della contemporanea presenza sul sito di più utenti, i prodotti potrebbero essere venduti ad altri CLIENTI prima della conferma dell'ordine.

Anche in seguito all'invio dell'e-mail di conferma d’ordine trasmessa dal VENDITORE potrebbero verificarsi casi di indisponibilità parziale o totale della merce. In questa eventualità, l'ordine verrà rettificato automaticamente con l'eliminazione del prodotto non disponibile; il CLIENTE verrà informato tramite e-mail e potrà decidere se accettare la consegna dei soli prodotti disponibili o richiedere l’annullamento dell’ordine, comunicandolo via e-mail, all’indirizzo di posta elettronica info@mlpiscineitalia.com

Se il CLIENTE richiede l'annullamento dell'ordine per indisponibilità della merce, risolvendo il contratto, il VENDITORE rimborserà l’importo pagato entro 14 giorni dal giorno in cui il VENDITORE ha avuto conoscenza della decisione del cliente di risolvere il contratto.

5 - Termini e Modalità di pagamento

Il CLIENTE è tenuto ad effettuare il pagamento dei singoli ordini entro e non oltre 35 giorni dalla ricezione della comunicazione di conferma d’ordine da parte del VENDITORE.
In caso contrario, qualora il pagamento non venga effettuato entro il termine sopra indicato, l’ordine verrà automaticamente annullato da parte del VENDITORE, il quale provvederà a comunicare al CLIENTE l’avvenuto annullamento.
Ogni pagamento da parte del CLIENTE potrà avvenire unicamente per mezzo di pagamento Paypal, bonifico bancario anticipato. Se viene effettuato il pagamento con bonifico bancario, l'ordine sarà evaso a bonifico effettuato.
In caso di pagamento con Paypal, è prevista una maggiorazione pari al 2%.
Le comunicazioni relative al pagamento e i dati comunicati dal CLIENTE nel momento in cui questo viene effettuato avvengono su apposite linee protette.
 

ARTICOLO 6 - Prezzi

Tutti i prezzi di vendita dei prodotti indicati sul sito www.mlpiscineitalia.com sono espressi in Euro e sono comprensivi di IVA e del costo previsto in caso di imballaggio standard.
Il VENDITORE si riserva il diritto di variare i prezzi di vendita dei prodotti senza necessità di alcun preavviso.
La spedizione è compresa solo nel territorio italiano: per consegne all'estero verrà comunicato al CLIENTE lo specifico costo determinato da luogo di consegna e tipologia/dimensioni della merce.

Il CLIENTE accetta la facoltà del VENDITORE di modificare i suoi prezzi in qualsiasi momento; tuttavia, la merce sarà fatturata sulla base dei prezzi indicati sul sito al momento della creazione dell'ordine ed indicati nell'e-mail di conferma inviata dal VENDITORE al CLIENTE.
Qualora, a causa di problematiche inerenti a permessi comunali o altre autorizzazioni o per problematiche di qualsiasi genere imputabili al CLIENTE, ML PISCINE ITALIA non è responsabile ed esente da reclami.

In caso di errore informatico, manuale, tecnico o di qualsiasi altra natura che possa comportare un cambiamento sostanziale, non previsto dal VENDITORE, del prezzo di vendita al pubblico, che lo renda esorbitante o chiaramente irrisorio, l’ordine d’acquisto sarà considerato non valido e verrà annullato e l’importo versato dal CLIENTE sarà rimborsato entro 14 gg. dal giorno dell'annullamento.
 

ARTICOLO 7 - Recesso

Per il "CLIENTE" o “CONSUMATORE”
Conformemente alle disposizioni legali in vigore, il CLIENTE ha diritto di recedere dall'acquisto senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di 14 giorni decorrenti dalla data di ricezione dei prodotti.
Nel caso di beni multipli ordinati dal CLIENTE mediante un solo ordine, ma consegnati separatamente, il periodo per poter esercitare il diritto di recesso termina dopo 14 gg a partire dal giorno in cui il CLIENTE o un terzo da lui designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo bene.

Nel caso di consegna di un bene costituito da pezzi multipli, il periodo per poter esercitare il diritto di recesso termina dopo 14 gg a partire dal giorno in cui il CLIENTE o un terzo da lui designato acquisisce il possesso fisico dell’ultimo pezzo.

Il CLIENTE che intende esercitare il diritto di recesso dovrà comunicarlo al VENDITORE tramite dichiarazione esplicita trasmessa a mezzo raccomandata a.r. all'indirizzo (non valido per la spedizione della merce):
ML Piscine Italia 

Viale Giulio Cesare n,47 

00192 Roma

Il CLIENTE potrà esercitare il diritto di recesso anche inviando una qualsiasi dichiarazione esplicita contenente la decisione di recedere dal contratto oppure, alternativamente, trasmettere il modulo di recesso tipo, di cui all'Allegato I, parte B, D.Lgs 21/2014.

In caso di esercizio del diritto di recesso, il CLIENTE è tenuto a restituire i beni entro 14 giorni dal giorno in cui ha comunicato al VENDITORE la propria volontà di recedere dal contratto, ai sensi dell'art. 54 del D.lgs 206/2005.

I costi diretti della restituzione dei prodotti sono a carico del CLIENTE.

La merce dovrà essere restituita integra, nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc.) e completa della documentazione del caso (documento di trasporto, eventuale fattura già ricevuta).

In caso di esercizio del diritto di recesso, il CLIENTE è responsabile della diminuzione di valore dei beni risultante da una manipolazione dei prodotti diversa da quella necessaria per stabilire la natura, le caratteristiche ed il funzionamento dei beni stessi.

I prodotti devono essere restituiti integri ed in un idoneo stato di conservazione, ossia devono essere stati custoditi ed utilizzati con la massima diligenza. Nel caso in cui la merce restituita giunga a destinazione danneggiata, il cliente sarà tenuto a risarcire i danni derivanti dal mancato utilizzo di un adeguato imballaggio.

Fatta salva la facoltà di verificare il rispetto di quanto sopra, il VENDITORE provvederà a rimborsare l'importo dei prodotti oggetto del recesso entro un termine massimo di 14 giorni, comprensivo degli eventuali costi di spedizione, trattenendo l’importo corrispondente all’eventuale diminuzione di valore dei beni sopra specificata.

Come previsto dall'art. 56 comma 3 del D.Lgs n. 206/2005, modificato dal D.lgs 21/2014, il VENDITORE può sospendere il rimborso fino al ricevimento dei beni oppure fino all'avvenuta dimostrazione da parte del CLIENTE di aver rispedito i beni al VENDITORE.

Il VENDITORE eseguirà il rimborso utilizzando lo stesso mezzo di pagamento scelto dal CLIENTE in fase di acquisto. Nel caso di pagamento effettuato con bonifico, e qualora il CLIENTE intenda esercitare il proprio diritto di recesso, dovrà fornire al VENDITORE le coordinate bancarie IBAN, SWIFT e BIC necessari all'effettuazione del rimborso da parte del VENDITORE, nonchè il nome dell'intestatario del conto e la denominazione della banca di appoggio.

Conformemente all’art. 59 del D.Lgs. n. 206/2005, il diritto di recesso è escluso relativamente alla fornitura di beni confezionati su misura o personalizzati (se l'articolo acquistato rientra in questa casistica, l'indicazione di prodotto su misura/realizzato su ordinazione è presente nella scheda prodotto; tutti i kit piscina proposti sul sito rientrano in questa casistica, anche se non esplicitato nella scheda prodotto).

Conformemente a quanto stabilito dall’art. 47, comma 2, del Codice del Consumo, relativamente agli ordini di importo inferiore a € 50,00 (euro cinquanta/00), non si applicano le disposizioni di cui agli articoli dal 48 al 67 del suddetto Codice. In particolare, a titolo esemplificativo e non esaustivo, non è prevista la facoltà di esercitare il diritto di recesso.
L'importo di riferimento è quello indicato alla voce "Totale iva inclusa" nella procedura di ordine on-line e "Totale" nella mail di conferma ordine.

8 - Garanzia legale di conformità

In caso di ricezione di prodotti non conformi agli ordini o difettosi, il CLIENTE ha diritto al ripristino (senza spese) della conformità del prodotto, mediante riparazione o sostituzione del prodotto stesso.

Per il "CLIENTE" o “CONSUMATORE”
Il CLIENTE può esercitare tale diritto se il difetto si manifesta entro il termine di due anni dalla consegna del bene e denuncia il difetto al VENDITORE entro due mesi dalla scoperta.

Per fruire dell’assistenza in garanzia il CLIENTE dovrà conservare la fattura che riceverà entro le prime due settimane del mese successivo all’acquisto.

In caso di beni difettosi, il VENDITORE non effettuerà alcun prestito di materiale per la sostituzione, anche solo temporanea, di tali prodotti.

La garanzia si applica solo sui prodotti utilizzati in ambiente e per applicazioni coerenti con quanto previsto nelle istruzioni fornite.

La garanzia non comprende il deterioramento dovuto a normali fenomeni di usura, i danni causati da un uso improprio, negligente e/o imprudente del prodotto, i danni provocati da incuria, uso o installazione non conformi alle istruzioni fornite, o da manomissioni del prodotto, i guasti causati da cattiva o errata installazione o manutenzione, per trascuratezza o incapacità d’uso, inadatta alimentazione elettrica o idrica, per manomissione o per interventi effettuati da personale non competente, per utilizzi ed installazioni diverse da quanto riportato nel libretto di uso e manutenzione, ove presente.

In caso di utilizzo improprio del prodotto acquistato, decade qualsiasi forma di garanzia.

La riparazione del prodotto risultato non in garanzia è a totale carico del CLIENTE e verrà effettuata a seguito di accettazione da parte di quest’ultimo del preventivo emesso dal VENDITORE. Qualora il CLIENTE non accetti il preventivo oppure il prodotto non sia riparabile, il VENDITORE richiederà al CLIENTE indicazioni scritte sulla modalità di trattamento del prodotto (ad esempio, restituzione o rottamazione), con l’applicazione, a carico del CLIENTE, dell’”Onere per servizio analisi”, quantificabile nella misura minima di euro 50,00.

ARTICOLO 9 – Termini di consegna

I tempi di consegna per ordini da consegnare nel territorio italiano sono quelli riportati sul sito www.mlpiscineitalia.com all'interno della pagina di ogni prodotto.
Per ordini con consegna in paesi esteri il VENDITORE si riserva di comunicare al CLIENTE variazioni sui tempi di consegna.

Le spedizione vengono affidate dal VENDITORE a diversi corrieri nazionali, scelti ad insindacabile giudizio del VENDITORE stesso.
Se non diversamente concordato, la consegna dei prodotti si intende: SCARICO, POSIZIONAMENTO, FACCHINAGGIO E SERVIZIO AL PIANO ESCLUSI.

I termini di consegna precisati dal VENDITORE nella conferma d’ordine si intendono sempre e comunque indicativi e non sono in alcun modo vincolanti per il VENDITORE, salvo diverso accordo scritto tra le parti.
In ogni caso, i prodotti saranno consegnati all'indirizzo indicato dal CLIENTE al momento dell'ordine, entro e non oltre 30 gg. dalla data di ricezione da parte del CLIENTE dell'e-mail di conferma d’ordine inviata dal VENDITORE.

I termini di consegna si intendono automaticamente prolungati nei seguenti casi:

a) qualora il CLIENTE non fornisca in tempo utile i dati necessari per la fornitura o richieda modifiche in corso di esecuzione o ancora ritardi nel rispondere ad eventuali richieste di chiarimenti formulate dal VENDITORE;

b) qualora il CLIENTE non sia in regola con i pagamenti;

c) qualora, a giudizio insindacabile del VENDITORE, la condizione patrimoniale del CLIENTE e/o l’ammontare del suo credito sia ritenuto tale da costituire evidente pericolo per il conseguimento del prezzo.


Il VENDITORE si riserva il diritto di effettuare ragionevolmente consegne parziali e/o spedizioni multiple.

Qualora il CLIENTE desideri una sola spedizione, ove possibile, la merce verrà tenuta in deposito presso il corriere finché non sarà arrivata tutta la componentistica; in tale caso, eventuali ritardi nella consegna non potranno essere imputati al VENDITORE ed eventuali costi aggiuntivi dovuti al deposito dei prodotti presso il corriere saranno addebitati al CLIENTE.
La richiesta di un'unica spedizione deve essere espressamente indicata dal CLIENTE al momento dell'ordine o della stesura del preventivo di acquisto.

Qualsiasi responsabilità per la consegna derivante da forza maggiore o da altri eventi imprevedibili non imputabili al VENDITORE, inclusi, a titolo esemplificativo, scioperi, serrate, disposizioni della pubblica amministrazione, in considerazione della loro durata e portata, liberano il VENDITORE dall’obbligo di rispettare qualsiasi termine di consegna pattuito.
Si consiglia al CLIENTE di prendere appuntamento con eventuali installatori, operai o persone che possano agevolare lo scarico della merce o partecipare alle operazioni di montaggio solo nel momento in cui si avrà una data il più possibile certa di arrivo della merce, fornita dalla chiamata del corriere preposto alla consegna. Nessuna responsabilità potrà essere attribuita al VENDITORE nel caso la raccomandaazione di cui sopra non venga seguita.

Qualora il CLIENTE richieda la consegna della merce ad un indirizzo di spedizione diverso da quello inserito sul sito www.mlpiscineitalia.com in fase di registrazione, tale variazione dovrà essere comunicata tramite e-mail al VENDITORE entro e non oltre 2 giorni dall’inserimento dell’ordine sul sito del VENDITORE.
Per ogni ordine effettuato sul sito www.mlpiscineitalia.com, il VENDITORE emette fattura della merce spedita, che verrà inviata telematicamente in formato pdf, tramite e-mail, entro le prime due settimane del mese successivo all’acquisto.

ARTICOLO 10 – Dovere di ispezione ed Accettazione dei Prodotti. Integrità dei prodotti. Reclami.

Al momento della presa in consegna dei prodotti, il CLIENTE dovrà immediatamente:

a) verificare le quantità e l’imballaggio dei prodotti;

b) riportare qualsiasi obiezione nella nota di consegna. Nello specifico, qualora il collo non fosse perfettamente integro e/o la merce fosse danneggiata e/o presenza di nastro adesivo del corriere, il CLIENTE provvederà a ritirarlo con “RISERVA SPECIFICA”, ovvero, a fianco della firma effettuata sul documento del corriere, dovrà essere chiaramente apposta la dicitura “RICEVUTO CON RISERVA SPECIFICA”, unitamente alla tipologia di danneggiamento (ad esempio, “Ricevuto con riserva specifica per pacco danneggiato” o “Ricevuto con riserva specifica per materiale graffiato”, ecc.).
Se possibile scrivere sulla ricevuta cartacea del corriere la RISERVA SPECIFICA invece utilizzare il terminale elettronico dell'autista, eventualmente anche facendo una copia della stessa. Se l'autista propone il solo terminale digitale, prima di apporre la firma verificare che compaia chiaramente la dicitura "RISERVA SPECIFICA" precedentemente richiesta dal CLIENTE all'autista.
NON SI ACCETTERANNO RECLAMI SULLA MERCE RICEVUTA SENZA TALE RISERVA SPECIFICA.

c) effettuare un controllo di conformità dei prodotti rispetto a quanto indicato nella conferma d’ordine e segnalare a ML PISCINE ITALIA tramite mail a info@mlpiscineitalia.com qualsiasi difformità.


Qualora uno o più colli risultino palesemente danneggiati ed il trasportatore si rifiuti di far apporre la RISERVA SPECIFICA al CLIENTE, quest'ultimo può rifiutare la consegna. Deve quindi darne immediata comunicazione al VENDITORE via e-mail all'indirizzo info@mlpiscineitalia.com.


Nel caso di denuncia di vizi, il CLIENTE deve rispettare le seguenti procedure:

1) comunicare il vizio entro e non oltre 5 giorni dalla presa in consegna dei prodotti, specificando in maniera chiara e precisa la tipologia e l’ammontare dei vizi addotti, nonchè fornire fotografie dell'imballo al momento della consegna (ove siano visibili anche gli adesivi apposti dal corriere sul collo, in particolare il codice a barre) e del prodotto danneggiato;

2) inviare tale comunicazione per iscritto al VENDITORE tramite mail a info@mlpiscineitalia.com entro il termine sopra indicato;

3) mettere a disposizione del VENDITORE i prodotti contestati, affinché vengano ispezionati da quest’ultimo e/o da un perito da esso nominato.


Se alla consegna della merce gli imballi presentano del nastro adesivo del corriere (facilmente riconoscibile dal logo del trasportatore sopra riportato) il CLIENTE deve seguire la procedura di cui sopra per la denuncia di vizi alla merce.


Qualora il contenuto del pacco risultasse danneggiato, il VENDITORE provvederà alla riparazione o sostituzione dello stesso, senza alcun costo aggiuntivo a carico del CLIENTE, purché venga rispettata la procedura sopra specificata e si accerti l’imputabilità del danno al VENDITORE stesso.

Posto che in alcuni casi la consegna della merce dovrà avvenire con l’utilizzo di mezzi pesanti, è specifico onere del CLIENTE quello di segnalare al momento dell'ordine o entro 2 giorni dalla conferma dello stesso particolari condizioni disagiate della strada o, in generale, delle vie d’accesso all’indirizzo di consegna.

Il VENDITORE si riserva di richiedere al CLIENTE un supplemento per costi di spedizione in luoghi particolari, ad esempio isole minori, zone svantaggiate, comuni a fiscalità agevolata, ecc.

E' obbligo del CLIENTE comunicare le istruzioni di accettazione della merce qui riportate, contenute anche nelle e-mail di conferma ordine e comunicazione tracciatura di spedizione, al soggetto deputato alla ricezione della merce, qualora non sia il CLIENTE stesso.

Qualsiasi prodotto per il quale non sia stata sollevata alcuna contestazione conformemente alle procedure ed ai termini sopra indicati è considerato interamente approvato ed accettato dal CLIENTE.

11 - Responsabilità

Il VENDITORE è esclusivamente responsabile del buon funzionamento dei prodotti forniti in rapporto alle caratteristiche e prestazioni da lui espressamente indicate.

La responsabilità del VENDITORE è limitata alla sostituzione e/o riparazione e/o rimborso del valore fatturato, ma non va mai oltre il valore di quest’ultimo. Con la trasformazione e/o manomissione delle merci da parte del CLIENTE o di terzi, decade qualsiasi forma di responsabilità da parte del VENDITORE.

Il VENDITORE si riserva la facoltà di apportare modifiche al prodotto in qualunque momento, per esigenze derivanti dal produttore, purché tali modifiche non alterino in modo sostanziale le prestazioni e/o specifiche del prodotto stesso.

Il VENDITORE non si assume alcuna responsabilità per l’eventuale incompletezza o non veridicità delle informazioni fornite dai produttori o importatori degli articoli commercializzati.

Il VENDITORE non si assume alcuna responsabilità per disservizi imputabili a causa di forza maggiore o caso fortuito, anche ove dipendenti da malfunzionamenti e disservizi della rete internet, nel caso in cui non riesca a dare esecuzione all'ordine nei tempi previsti dal contratto.

In caso di merce andata in giacenza a causa di irreperibilità del CLIENTE o per altro motivo a lui imputabile, oggettivamente non attribuibile al VENDITORE e/o vettore, sarà dovuta al VENDITORE una commissione a carico del CLIENTE, calcolata in base alle tariffe vigenti applicate dal vettore utilizzato.

12 - Integralità

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono costituite dalla totalità delle clausole che le compongono. Se una o più disposizioni delle presenti Condizioni Generali di Vendita è considerata non valida o dichiarata tale ai sensi della legge, della regolamentazione o in seguito ad una decisione da parte di un tribunale avente giurisdizione, le altre disposizioni continueranno ad avere pieno vigore ed efficacia.

13 – Trattamento dei Dati Personali

I dati personali richiesti in fase di inoltro dell’ordine sono trattati su supporti informatici, al fine di soddisfare le obbligazioni nascenti dal contratto concluso con il CLIENTE. Essi saranno trattati secondo quanto disposto dalla Legge Italiana in materia di trattamento dei dati personali (D.Lgs n. 196/2003).
Il VENDITORE è il titolare del trattamento ed i dati personali del CLIENTE verranno raccolti e trattati esclusivamente per l’esecuzione dei contratti conclusi conformemente alle presenti condizioni di vendita.
Ai sensi dell’art. 7 del D. Lgs. n. 196/2003, il CLIENTE ha diritto di chiedere al VENDITORE l’aggiornamento, la rettifica, l’integrazione, la cancellazione e la trasformazione in forma anonima dei propri dati. La revoca del consenso al trattamento dei dati personali dovrà avvenire con comunicazione scritta da inviarsi presso la sede legale del VENDITORE.
ARTICOLO 15 - Legge applicabile e Foro competente

Le presenti Condizioni Generali di Vendita sono sottoposte alla legge italiana.

Per il "CLIENTE" o “CONSUMATORE”
Ogni controversia che non trova soluzione amichevole sarà sottoposta alla competenza esclusiva del Tribunale del luogo di residenza o di domicilio del VENDITORE.
In ogni caso, è possibile ricorrere facoltativamente alle procedure di mediazione di cui al D.lgs 28/2010, per la risoluzione di eventuali controversie insorte nell'interpretazione e nell'esecuzione delle presenti condizioni di vendita.